La redazione di Conflombardia intervista Gianfranco Sirimarco Ambasciator Delegato.

Perché secondo Lei è stata creata un’ altra associazione datoriale, Conflombardia ?

Nasce sicuramento con l’intento di rimodellare l’approccio sindacale datoriale per far fronte alle reali esigenze che ogni territorio effettivamente esprime.

Ogni Azienda o professionista in base al territorio in cui opera affronta difficoltà differenti .  Rispetto ad  altre associazioni datoriali che ho conosciuto Conflombardia attraverso una progettualità di sviluppo micro territoriale accompagna il suo associato con serenità ai cambiamenti e lo aiuta a prendere le scelte giuste per la sua crescita e sviluppo.

Come ha conosciuto Conflombardia ?

Ho conosciuto Conflombardia sei mesi fa grazie ad una referenza diretta di un mio collega . Ho subito pensato che se qualcuno di cui ho stima mi segnala quest’associazione sarà sicuramente meritevole di approfondimento. Avevo ragione!

Che cosa l’ha maggiormente interessata in Conflombardia ?

Un progetto chiaro ed evoluto costruito sul concetto Tailor Made e non su banali categorie. La valorizzazione dell’imprenditore o professionista, la passione e il dinamismo valori che si fondono nel concetto di squadra con Conflombardia.

Che cosa le può offrire Conflombardia che la interessa in particolare?

Certamente un’opportunità per poter partecipare attivamente allo sviluppo socio-economico del territorio dove cresceranno le mie figlie.

Che cosa può fare Conflombardia per tutelare la sua attività?

Conflombardia per aiutare la mia attività deve soprattutto ascoltare le mie esigenze, problematiche e miei limiti per poi creare insieme a me un piano d’azione vincente.

Che cosa si aspetta da Conflombardia?

Che sia una rivoluzione.  Sia un soggetto trainante di idee, progetti ed emozioni chi cui ne abbiamo tanto bisogno.

Che cosa le ha fatto capire in concreto che Conflombardia tutela la sua Attività?

L’univocità degli interessi, la predisposizione all’ascolto e la costante proiezione al futuro.

Che contributo può apportare a Conflombardia?

Poco o tanto non lo so. Sicuramente trasferire i concetti finora espressi: sviluppo del territorio, referenze, Tailo Made, dinamismo, passione , futuro, amore e rispetto per il territorio che mi ospita da oltre 12 anni.

Ringraziamo Gianfranco Sirimarco