Conflombardia la mission, essere sempre al fianco delle Partite Iva e i loro Collaboratori. Come? Tutelando informando, formando e promuovendo le Partite Iva Tutte. Mettiamo al centro la Comunità e il rispetto della Comunità.

Tutti noi dovremo rispettare il Lavoro delle nostre Comunità, partendo dalla Comunità Locale fino alla Comunità Mondiale. Premesso questo, vorrei sottolineare che la circolare dell’ Inps emanata è diffusa nella giornata di Venerdi 13 Novembre 2020  con efficacia immediata e riferita all’ operatività della giornata di lunedì 16 Novembre 2020 non aiuta la Comunità. In questo specifico caso  Partite Iva e Consulenti del Lavoro che devoto attuare tali contenuti espressi nella direttiva.

 

Conflombardia per conto delle Partite Iva della Lombardia chiede all’ Istituto Nazionale Previdenza Sociale di essere piu previdente e sociale. Inaccettabile  far ripetere un caso come quello successo Venerdi 13 Novembre 2020. Obbliga migliaia di professionisti, Consulenti del Lavoro in 48 ore, riprogrammare integralmente il loro tempo, inoltre  creando un disagio morale e pratico alle Partite Iva.

Conflombardia  manifesta piena solidarietà all’ ordine dei Consulenti del Lavoro della Lombardia e di tutta Italia, ben sapendo che la circolare dell’ Inps  lunedì sarà applicata grazie al Lavoro di migliaia di Consulenti del Lavoro in Lombardia e tutta Italia.  Inoltre chiediamo al  Presidente dell’ Inps di vigilare e coordinare al meglio le grandi risorse, disponibili in materia di personale qualificato presente nell’ Istituto Nazionale Prevenzione Sociale. Per non ripetere nuovamente questi spiacevoli episodi nel rispetto della Comunità.

Conflombardia sempre al  fianco delle Partite Iva e dei loro Collaboratori. Vuoi leggere la circolare e scaricarla? Clicca Qui. Messaggio numero 4254 del 13-11-2020