Certi di fare cosa gradita Conflombardia pubblica questo articolo per le Partite Iva della Regione Lombardia che rientrano nei Bonus. Cosa Fare per parteciapere  al bando. Per presentare domanda serve un profilo attivo su www.bandi.regione.lombardia.it

Per attivare il profilo è necessario.

  • Registrarsi fase di registrazione per avere le credenziali di accesso a Bandi On Line
    Inserire i dati personali richiesti
  • Attendere la validazione fino a 16 ore lavorative, a seconda della modalità di registrazione e profilazione utilizzata.

La verifica dell’aggiornamento e della correttezza dei dati forniti nel profilo è ad esclusiva cura e responsabilità del richiedente.

Nel caso foste già registrati è necessario verificare la correttezza delle seguenti informazioni.

  • Data inizio attività
  • Data costituzione
  • Descrizione codice ateco primario
  • Codice fiscale del legale rappresentante
  • Nome del legale rappresentante
  • Nome del legale rappresentante legale
  • Natura giuridica
  • Partita IVA.

Al fine di evitare un sovraccarico della piattaforma e i conseguenti ritardi nell’elaborazione delle domande è opportuno che la redistribuzione di un nuovo soggetto o la verifica dei dati degli utenti già profilati sia effettuata prima della data di apertura delle finestre per la presentazione delle domande di contributo.

Per accelerare l’iter è prevista L’autocertificazione.

Per la presentazione della domanda ricordatevi di munirvi del codice Iban su cui Regione effettuerà il bonifico.

Per le domande è prevista un’istruttoria di ammissibilità formale che sarà effettuata dal Responsabile del procedimento con il supporto di un Nucleo di valutazione e con l’ausilio di controlli automatizzati incrociando banche dati in possesso della pubblica amministrazione ed è finalizzata alla verifica dei seguenti aspetti e requisiti:

  • Rispetto dei termini per l’inoltro della domanda.
  • Completezza, regolarità formale e sostanziale della domanda prodotta e sua conformità rispetto a quanto richiesto dall’Avviso di successiva emanazione.
  • Sussistenza dei requisiti soggettivi previsti dal Bando di successiva emanazione.