Conflombardia ringrazia tutti i partecipanti al convegno. Norme della Privacy. Europa Italia del 27 Maggio 2021. I relatori con i loro interventi hanno alzato l’attenzione su questa tematica. I nostri ringraziamenti al conduttore, il giornalista Marco Francioso, al Nostro presidente Giovanni Maria Domenico Monti, all’ europarlamentare Angelo Ciocca, al presidente dell’ istituto nazionale revisori legali Virgilio Baresi, al segretario Cisal metalmeccanici Fernando Vergine, all’ avvocato professore Pasquale Dui, all’ avvocato Romolo Montanaro e al dottor commercialista Pierangelo Grassi.

Quattro domande grazie alle quali possiamo trasmettere alcune informazioni fondamentali.

Qual è la normativa sulla privacy?

Dopo un lungo iter per l’approvazione l’Unione Europea il 25 maggio 2016 ha approvato la nuova Normativa sulla Privacy 2016/679, più comunemente definita Gdpr General Data Protection Regulation. Il Regolamento è in vigore in via diretta in tutti i Paesi Ue a partire dal 25 maggio 2018.

Quali sono i dati protetti dalle leggi sulla tutela della privacy?

Infatti, l’oggetto della protezione offerta dalla normativa è proprio il dato personale. In base alla definizioni fornite dal Gdpr, il dato personale è qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile, che viene definita interessato.
Dove trova fondamento il Gdpr?
Come la precedente normativa, anche il regolamento generale europeo Gdpr stabilisce che un trattamento di dati personali deve trovare fondamento in una base giuridica. La base giuridica è ciò che autorizza legalmente il trattamento. In assenza di una base legale il trattamento è illecito.

A chi si applica la legge sulla protezione dei dati?

  • Un’azienda o ente che tratta dati personali nell’ambito delle attività di una delle sue filiali stabilite nell’Ue, indipendentemente dal luogo in cui i dati sono trattati;
  • Un’azienda stabilita al di fuori dell’Ue e che offre beni/servizi a pagamento o gratuiti o monitora il comportamento delle persone nell’Ue.

Nei prossimi giorni.

Nei prossimi giorni Conflombardia pubblicherà e trasmetterà in pillole il Convegno. Tutti avrete la possibilità di guardare i vari interventi dei relatori, inoltre per eventuali domande, informazioni o approfondimenti sarà possibile contattare i relatori attraverso la segreteria di Conflombardia. Scrivendo a segreteria@conflombardia.com oggetto Convegno: Norme sulla Privacy.  Nella richiesta indicate il relatore a cui è rivolto il quesito.