www.lombardianotizie.online

Non ci sarà alcun processo per il governatore

Il fatto non sussiste“. Con questa motivazione il gup di Milano, Chiara Valori, ha prosciolto il  presidente della Regione Lombardia e altre 4 persone dall’accusa di frode in pubbliche forniture per il caso dell’affidamento – nell’aprile 2020, in pienapandemia – da parte della Regione di una fornitura, da circa mezzo milione di euro di 75.000 camici e altri dpi.

Le dichiarazioni del presidente della Regione Lombardia

Sono felice – ha commentato il governatore – soprattutto per mia moglie e i miei figli. Io sono abituato alle strumentalizzazioni politiche, loro no, e la cosa che piu mi ha rammaricato è che loro soffrissero”.
Nel pomeriggio il presidente della Regione Lombardia ha tenuto una conferenza stampa per commentare insieme ai suoi legali, Jacopo Pensa e Federico Papa, il proscioglimento sul ‘presunto’ caso camici.

“Abbiamo trascorso momenti difficili – ha ricordato – abbiamo combattuto un nemico invisibile, infido e non annunciato. Ho fatto tutto quello che potevo per tutelare i miei cittadini, senza avere istruzioni da seguire. Ho Passato notti insonni, con un unico obiettivo: riuscire a sconfiggere il virus. Sono stato accusato, infamato, oggetto di critiche strumentali che il tempo galantuomo ha smontato. Con la sentenza di oggi si chiude un capitolo personale che ristabilisce la verità delle cose”.

Il presidente della Regione Lombardia ha ringraziato tutti…



Source link

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: