La Camera di Commercio intende stimolare una declinazione operativa della cultura digitaleanche  sul  piano dell’internazionalizzazione, con l’obiettivo di aumentare le competenze interne delle aziende sui temi di digital export e sostenere nella definizione e nell’implementazione di strategie di digital marketing, inteso come quell’insieme di discipline, metodologie, tecniche finalizzate alla promozione di beni e servizi tramite l’uso di strumenti e canali digitali (web, social media, digital marketing, etc…).

Chi sono i beneficiari dell’agevolazione?

Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) aventi sede operativa o un’unità locale nelle provincie di Milano, Monza Brianza e Lodi attive in qualsiasi settore e titolari di un sito internet multilingua (italiano più almeno una lingua straniera) attivo e pienamente operativo, creato (farà fede la data di creazione indicata sul sito https://who.is) prima del giorno 01/07/2022 e di almeno uno dei seguenti canali digitali già attivi ed operativi:

  • un sito di e-commerce aziendale multilingua (italiano più almeno una lingua straniera)
  • una pagina aziendale/di prodotto su un marketplace internazionale
  • una o più pagine social aziendali (es. Facebook, Instagram e Linkedin)

Non potranno essere considerate ammissibili al contributo le imprese che sono state assegnatarie di un contributo a valere su uno dei Bandi:

  • Contributi alle MPMI per lo sviluppo di Strategie digitali per i mercati globali Anno 2019
  • Contributi alle MPMI per lo sviluppo di Strategie digitali per i mercati globali Anno 2020
  • Contributi per lo Sviluppo di Strategie digitali per i mercati globali connessi Anno 2021
  • Contributi per lo Sviluppo di Strategie digitali per i mercati globali connessi Anno 2022

Quali sono le agevolazioni previste?

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino al 50% della spesa ritenuta ammissibile nel limite massimo di 10.000,00 euro.

I progetti dovranno prevedere un investimento minimo di 5.000,00 euro.

Le risorse finanziarie complessivamente messe a disposizione dalla Camera di commercio sono pari a euro 2.500.000.

Qual è la scadenza prevista per la presentazione delle domande di contributo?

Domande presentabili a partire dalle ore 10.00 del 31 gennaio 2023 e fino ad esaurimento delle risorse e comunque entro e non oltre le ore 14.00 del 16 marzo 2023.

Quali sono i progetti finanziabili?

Il bando intende sostenere le micro, piccole e medie imprese con contributi per gli investimenti volti a:

  • Acquisire servizi finalizzati alla pianificazione ed implementazione di corrette strategie di marketing digitale in ottica internazionale;
  • Implementare soluzioni tecniche ed azioni di promozione online sui mercati internazionali in grado di ottimizzare la presenza dell’azienda sui propri canali di comunicazione digitale;
  • Migliorare la visibilità dell’azienda all’interno dei Social Network per aumentarne l’attrattività verso utenti/clienti internazionali
  • Testare nuove soluzioni di vendita online sui mercati internazionali messe a disposizione dalla diffusione sempre più rapida delle piattaforme social in ottica commerciale

Sono considerate ammissibili:

  • Attività di digital marketing (fino a € 6.000);
  • Campagne di promozione sui motori di ricerca, marketplace e/o canali social;
  • Attività di SEO (Search Engine Optimization) e SEM (Search Engine Marketing) (fino a € 6.000);
  • Live Streaming Commerce

Fornitori abilitati:

  • imprese, fondazioni, enti operanti nel campo del digital marketing e della consulenza, attive ed iscritte alla CCIAA di propria competenza in data non successiva al 31/12/2019;
  • Liberi professionisti titolari di Partita Iva, almeno dal 31/12/2019
  • Camere di Commercio Italiane all’estero, se ufficialmente riconosciute da Assocamerestero

Il fornitore è tenuto a produrre un’autocertificazione (firmata digitalmente) attestante il possesso di almeno 2 tra le seguenti certificazioni in corso di validità (Google Analytics, Google ADS, Facebook Blueprint, Google Skillshop, Microsoft Advertising, Hubspot Academy liv. avanzato, LinkedIn Marketing Solutions e/o Linkedin Marketing Strategy).

I fornitori devono avere sede legale in uno Stato europeo.