Affitti alle stelle: una proposta per il futuro

12 Feb, 2024

L’emergenza abitativa è una realtà con cui l’Italia si confronta da anni. L’aumento vertiginoso dei canoni di locazione, in particolare nelle grandi città, rende l’accesso ad un’abitazione dignitosa un sogno irrealizzabile per molte famiglie.

In qualità di Segretario Generale di Conflombardia, sento il dovere di sottolineare l’importanza strategica di questo tema per il benessere e la sicurezza dei cittadini. Una famiglia senza casa non può costruire un futuro solido, né i cittadini possono sentirsi sicuri e radicati nella propria comunità.

Ecco perché Conflombardia porta avanti con convinzione l’idea di una legge che possa aiutare chi ricerca una casa.

La nostra proposta è semplice e innovativa: gli immobili locati a canoni calmierati, in linea con le esigenze del territorio, dovrebbero beneficiare di una completa esenzione dalle tasse IMU e TASI.

Inoltre, per incentivare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, i proprietari virtuosi potrebbero accedere a detrazioni fiscali e ad altre agevolazioni.

Si tratta di una provocazione, certo, ma che ha il pregio di mettere al centro del dibattito pubblico un tema di primaria importanza per il futuro del nostro Paese.

Confidiamo che il Governo accolga questa proposta e la trasformi in una legge concreta per il bene di tutti i cittadini.

Con questa dichiarazione, Conflombardia auspica un confronto aperto e costruttivo con tutte le forze politiche e sociali per trovare soluzioni efficaci all’emergenza abitativa.

Solo attraverso un impegno comune potremo costruire un futuro migliore per le nostre comunità.

Dati e statistiche:

  • Secondo l’Istat, nel 2023 il canone di locazione medio in Italia è stato di 8,5 euro al metro quadro al mese, con punte di 13,2 euro nelle grandi città.
  • L’incidenza del canone di locazione sul reddito disponibile delle famiglie è in aumento: nel 2023 ha raggiunto il 16,3%, contro il 14,9% del 2020.
  • Le famiglie in affitto in Italia sono oltre 5 milioni, di cui il 23% in condizioni di grave disagio abitativo.

Fonti:

Conclusione:

L’affitto alle stelle è un problema che non può essere ignorato. La proposta di Conflombardia rappresenta un punto di partenza per un dibattito costruttivo e per la ricerca di soluzioni concrete all’emergenza abitativa.

Invitiamo tutti a unirsi a noi in questa battaglia per il diritto ad un’abitazione dignitosa per tutti.

Cosa ne pensi della nostra proposta? Hai altre idee o suggerimenti?

Articoli recenti

Guidare con Determinazione: L’Arte dell’Adattabilità e della Fiducia nella Leadership

Guidare con Determinazione: L’Arte dell’Adattabilità e della Fiducia nella Leadership

Guida alla Leadership Efficace: Caratteristiche Chiave e Sviluppo Personale

Guida alla Leadership Efficace: Caratteristiche Chiave e Sviluppo Personale

Conto trimestrale delle amministrazioni pubbliche, del reddito e del risparmio delle famiglie, e dei profitti delle società: quarto trimestre 2023